Biglietto sospeso
Biglietto sospeso

A Natale fai risuonare la solidarietà

Ricordi l’emozione provata la prima volta che hai ascoltato una grande orchestra suonare dal vivo?
Se credi nel valore della musica come bene comune, puoi regalare la magia di quell’esperienza a chi non ha l’opportunità di viverla.

Nasce la campagna solidale Biglietto sospeso, ideata da Lingotto Musica in favore del Sermig in occasione delle festività natalizie, con cui l’Associazione rinnova il suo impegno verso la collettività, offrendo occasioni di coinvolgimento e fruizione della cultura a coloro che non possono permettersi di accedere abitualmente alle sale da concerto.

"Da quando esiste - afferma Ernesto Olivero - il Sermig si occupa, oltre che di essere d'aiuto alle fasce socialmente più deboli, di diffondere il dialogo, la reciprocità, la cultura e la passione per il Bello che fa sentire accolti e amati. Ecco perchè l'Arsenale della Pace fa sua questa campagna del "Biglietto sospeso", che ha lo scopo di far apprezzare la grande musica a qu

A Natale fai risuonare la solidarietà

Ricordi l’emozione provata la prima volta che hai ascoltato una grande orchestra suonare dal vivo?
Se credi nel valore della musica come bene comune, puoi regalare la magia di quell’esperienza a chi non ha l’opportunità di viverla.

Nasce la campagna solidale Biglietto sospeso, ideata da Lingotto Musica in favore del Sermig in occasione delle festività natalizie, con cui l’Associazione rinnova il suo impegno verso la collettività, offrendo occasioni di coinvolgimento e fruizione della cultura a coloro che non possono permettersi di accedere abitualmente alle sale da concerto.

"Da quando esiste - afferma Ernesto Olivero - il Sermig si occupa, oltre che di essere d'aiuto alle fasce socialmente più deboli, di diffondere il dialogo, la reciprocità, la cultura e la passione per il Bello che fa sentire accolti e amati. Ecco perchè l'Arsenale della Pace fa sua questa campagna del "Biglietto sospeso", che ha lo scopo di far apprezzare la grande musica a quelle persone che, per mancanza di possibilità o di educazione, non vi si sono mai avvicinate. La musica è come le grandi opere d'arte: patrimonio di tutti, tutti dovremmo poterla frequentare, gustare, apprezzare. Le melodie, le armonie, i ritmi che toccano il cuore dell'uomo hanno la possibilità di aprirlo e di far diventare quell'uomo migliore, più sensisbile, più desideroso di amare e di farsi amare".

Dal 22 novembre 2022 al 10 gennaio 2023 puoi contribuire all’iniziativa con una libera donazione su questa pagina.
Ogni 15 € raccolti, Lingotto Musica destinerà un biglietto al Sermig, storica istituzione torinese da sempre impegnata nel sociale, che ne individuerà i beneficiari.
I nomi dei donatori che avranno contribuito all'iniziativa saranno pubblicati sul sito di Lingotto Musica e compariranno su un totem che resterà esposto nel foyer dell'Auditorium durante le serate alle quali parteciperanno i beneficiari delle vostra generosità!

Inoltre, grazie alla presenza di Lingotto Musica sulla piattaforma ministeriale Art Bonus, allegando alla tua dichiarazione dei redditi la ricevuta di donazione emessa da Rete del Dono, potrai avvalerti di un credito di imposta pari al 65% della tua erogazione liberale.

Un piccolo gesto per te, un grande regalo per tutti.

Grazie per la tua donazione!

Vuoi fare di più?
Anche tu puoi sostenere le campagne con iniziative personali di raccolta fondi.
AVANTI
INDIETRO
    € 100

    ANONIMO

    11 Gennaio 2023

    € 15

    Alessia Di Pasquo

    10 Gennaio 2023

    "La cultura deve essere alla portata di tutti"
    € 200

    Roberta Giovanardi

    10 Gennaio 2023

    "Rotary club Torino Palazzo Reale"
    € 100

    ANONIMO

    10 Gennaio 2023

    € 50

    Anonimo

    9 Gennaio 2023

    "“La musica non è un privilegio di pochi, ma un patrimonio di tutti.”"

Raccolto

€ 3.437

Donatori

63
Terminato
Vuoi fare di più? Raccogli fondi anche tu

Raccolto

€ 3.437

DA 63 Donatori

Terminato